News

Commissione Ue: serve una valutazione ex ante (su base volontaria) della Commissione sugli appalti per i grandi progetti infrastrutturali

13 Ottobre 2017 |

Comunicazione della Commissione Ue

Codice dei contratti pubblici (nuovo)
 

La Commissione UE ha deciso di avviare un piano di partenariato con le autorità locali, regionali e nazionali e tra queste ultime, al fine di “rendere gli appalti pubblici uno strumento maggiormente strategico. In particolare con la Comunicazione COM(2017) 573 reca indicazioni per l’avvio il meccanismo di “valutazione ex ante” tramite cui le amministrazioni aggiudicatrici/gli enti aggiudicatori avranno la possibilità di porre questioni alla stessa Commissione e ricevere una risposta circa la compatibilità del progetto con il quadro normativo dell'UE.

Leggi dopo