News

Clausola sociale e obblighi dell'impresa aggiudicataria

 

La c.d. clausola sociale, prevista dall'art. 50, d.lgs. n. 50/2016, deve essere interpretata conformemente ai principi europei e nazionali in materia di libertà di iniziativa imprenditoriale e di concorrenza. Essa non comporta pertanto l'obbligo per l'impresa aggiudicataria di assumere a tempo indeterminato e in forma automatica e generalizzata il personale già utilizzato dalla precedente impresa o società affidataria, in quanto l'obbligo di riassorbimento dei lavoratori alle dipendenze dell'appaltatore uscente (nello stesso posto di lavoro e nel contesto dello stesso appalto) deve essere armonizzato e reso compatibile con l'organizzazione di impresa prescelta dall'imprenditore subentrante.

Leggi dopo