Giurisprudenza commentata

L'illecito anticoncorrenziale consistente nell'acquisizione di informazioni riservate per manipolare la gara è causa di esclusione ex art. 38 vecchio Codice

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | |

 

La sentenza in commento delinea il perimetro dell'onere motivazionale della stazione appaltante quanto agli esiti della valutazione della riconducibilità di una determinata condotta nella causa di esclusione di cui all'art. 38, comma 1, lett. f), in specie venendo in discussione la possibilità o meno di fondare il giudizio di sussistenza della causa di esclusione richiamando le risultanze degli accertamenti compiuti in un procedimento penale in corso.

Leggi dopo