Giurisprudenza commentata

Le risoluzioni consensuali non incidono sull'integrità professionale del grave illecito professionale

Sommario

Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La risoluzione consensuale di altro precedente rapporto e la revoca di aggiudicazione disposta da altra stazione appaltante e successivamente annullata dal giudice amministrativo, in quanto non idonee ad incidere sull'integrità professionale del concorrente, non rientrano nel novero delle fattispecie sussumibili nella categoria degli illeciti professionali valutabili dalla stazione appaltante ai sensi dell'art. 80, comma 5, d.lgs. n. 50/2016.

Leggi dopo