Focus

La proposta di modifica del rito appalti: complicazioni e decodificazioni senza utilità?

Sommario

La proposta del Governo | La tutela cautelare nelle procedure sottosoglia | La limitazione della tutela annullatoria per le opere di interesse nazionale | Un meccanismo che dilata i tempi e spinge verso la sospensione dell'aggiudicazione | L'art. 125: una norma vecchia | La definizione del merito in sede cautelare | La pubblicazione della sentenza entro quindici giorni dall'udienza | Il differimento della pubblicazione del dispositivo | L'opzione zero | È indispensabile la legislazione d'urgenza? | La decodificazione | Note |

 

In questi giorni è circolata l'ipotesi dell'intervento normativo sul rito appalti, che il Governo intenderebbe varare . Si tratta di uno schema, come tale suscettibile di ripensamenti, anche radicali. Tuttavia, nella sua attuale formulazione, la proposta in oggetto risulta di dubbia utilità ed è destinata a complicare ulteriormente il quadro vigente...

Leggi dopo