Focus

La disciplina del partenariato pubblico-privato nel nuovo codice dei contratti pubblici

Sommario

Abstract | Premessa | La definizione di contratto di partenariato pubblico-privato e il concetto di “trasferimento del rischio” | Le modalità “tipiche” e “atipiche” di finanziamento dei contratti di partenariato pubblico privato e l’ambito di estensione dei progetti finanziabili | L’esclusione dell’appalto dalla nozione di partenariato pubblico-privato | Le procedure di affidamento dei contratti di partenariato pubblico-privato: il coinvolgimento del privato nella progettazione di fattibilità e il project financing | Osservazioni conclusive | Guida all’approfondimento |

 

Il nuovo codice dei contratti pubblici ha introdotto per la prima volta una disciplina organica del partenariato pubblico privato di tipo contrattuale, dedicando all’istituto la Parte IV (artt. 179-199). Sulla base di tale premessa, l’articolo mira ad approfondire le caratteristiche e le potenzialità del PPP in rapporto alle peculiarità del contesto giuridico in cui operatori pubblici e privati si trovano ad operare attualmente. A tal fine, alla ricognizione dell’evoluzione nella disciplina normativa del PPP, segue l’analisi degli strumenti di varia natura che ne incentivano l’uso, nonché degli istituti che maggiormente enfatizzano l’iniziativa privata nella progettazione, realizzazione, gestione e finanziamento di infrastrutture e servizi pubblici.

Leggi dopo