Casi e sentenze

Sul sub-procedimento di verifica dell’anomalia delle offerte

10 Marzo 2020 | Consiglio di Stato |

Consiglio di Stato

Offerte anomale
 

Nessuna norma prevede un obbligo, in capo all’amministrazione, di comunicare l’avvio della procedura di anomalia dell’offerta ai concorrenti diversi da quello sottoposto a verifica, il quale del resto è l’unico legittimato a presentare giustificativi e, quindi, a prendere parte al relativo procedimento, di talché l’invocato obbligo di comunicazione neppure potrebbe fondarsi sull’art. 7 l. n. 241 del 1990.

...

Leggi dopo