Homepage

News News

Prova del possesso del requisito di capacità economico finanziaria degli operatori economici neo costituiti

25 Settembre 2018 | di Paola Martiello

TAR Lazio

Controllo sul possesso dei requisiti

Il significato della disposizione di cui all'art. 86, comma 4, Codice dei Contratti del 2016 è quello di consentire anche agli operatori economici neo costituiti o comunque esistenti sul mercato da breve tempo e che quindi non possano, perciò, dimostrare il requisito di capacità economico finanziaria per la durata prevista dalla norma e di conseguenza dal bando, di essere ammessi alla gara purché dimostrino il possesso del requisito in capo a loro stessi e non a soggetti terzi.

Leggi dopo
News News

L'art. 95 c.c.p. è applicabile anche alle concessioni di beni pubblici demaniali?

25 Settembre 2018 | di Paola Martiello

TAR Lazio

Codice dei contratti pubblici (nuovo)

Per le concessioni di beni pubblici demaniali non trova applicazione la puntuale disciplina dettata dal d.lgs. n. 50 del 2016 per le concessioni di servizi e lavori pubblici, con la conseguenza che deve escludersi l'operatività delle previsioni recate dall'art. 95 dello stesso d.lgs nonché la disciplina di cui agli artt. 164 ss. , destinata a trovare applicazione subordinatamente alla sussistenza di specifici presupposti e nei limiti di condizioni di compatibilità.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Principio di pubblicità delle sedute, verifica dell'integrità dei plichi e verbalizzazione postuma delle operazioni di gara

25 Settembre 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Fasi delle procedure di affidamento

L’obbligo di apertura delle offerte tecniche in seduta pubblica discende dal principio di trasparenza, espressamente richiamato dall’articolo 30 del d.lgs. 50/2016, secondo cui “nell’affidamento degli appalti e delle concessioni, le stazioni...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Riparto di competenze tra dirigenti comunali e Segretario Generale in materia di stipula di contratti

24 Settembre 2018 | di Veronica Varone


Forniture (appalto pubblico di)

In un Comune in cui l'ufficiale rogante è rappresentato dal Segretario Generale può adottarsi la forma privata a firma del dirigente per la stipula di un contratto di fornitura il cui importo eccede la competenza del dirigente o è necessaria la forma pubblica a cura del Segretario Generale?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Sull'esclusione dalla gara d'appalto per conflitto d'interesse

24 Settembre 2018 | di Giusi Margiotta

TAR Puglia

Controllo sul possesso dei requisiti

La questione giuridica affrontata nel merito dalla decisione in commento ruota attorno alla definizione di “conflitto d'interesse” ai fini dell'operatività della causa di esclusione di cui all'art. 80, comma 5, lett. d), d.lgs. n. 50 del 2016.

Leggi dopo
News News

Irrilevanza, ai fini dichiarativi, di una sanzione pecuniaria, dal modesto valore economico, comminata in relazione allo svolgimento di “servizi accessori”

24 Settembre 2018 | di Sabrina Tranquilli

TAR Puglia

Requisiti: Falsa dichiarazione e falsa documentazione

È illegittima l'esclusione dalla gara disposta in ragione dell'omessa dichiarazione di una sanzione pecuniaria comminata all'impresa nel corso di un precedente affidamento, qualora la stessa sia stata irrogata in relazione a “servizi accessori” rispetto a quelle oggetto del precedente affidamento, condannando l'impresa al pagamento di un importo economico di minima rilevanza rispetto al valore del nuovo affidamento.

Leggi dopo
News News

La condotta omissiva e gravemente colposa del partecipante legittima l'escussione della cauzione a garanzia dell'offerta

24 Settembre 2018 | di Alessandra Coiante

TAR Lombardia

Garanzie a corredo dell’offerta

La condotta gravemente colposa (quale, ad esempio, la partecipazione alla gara in mancanza dei necessari requisiti di ammissione, ovvero l'erronea valutazione dei costi della manodopera in sede di redazione dell'offerta), integra un contegno gravemente colposo che preclude la prosecuzione nella gara e legittima l'escussione della cauzione a garanzia dell'offerta.

Leggi dopo
News News

Anac: richiesto parere del Consiglio di Stato sulla normativa da applicare agli affidamenti dei servizi sociali

24 Settembre 2018 | di Redazione Scientifica

Autorità nazionale anticorruzione

Sul sito dell’Anac è stata pubblicata la richiesta di parere al Consiglio di Stato sulla normativa da applicare applicabile agli affidamenti di servizi sociali.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

È nulla la clausola del bando che sanziona automaticamente con esclusione l’offerta che preveda un costo medio orario del lavoro inferiore a quello del CCNL

24 Settembre 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Tassatività delle cause di esclusione

La sentenza rileva la nullità della clausola del disciplinare di gara che espressamente sanziona con l’inammissibilità le offerte economiche che esponessero un costo medio orario del lavoro inferiore a quello ricavabile dal pertinente CCNL...

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

La presenza di una condotta gravemente colposa legittima l’escussione della cauzione a garanzia dell’offerta

21 Settembre 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lombardia

Garanzie a corredo dell’offerta

La presenza di una condotta gravemente colposa (quale, ad esempio, la partecipazione alla gara in mancanza dei necessari requisiti di ammissione, ovvero – come nel caso di...

Leggi dopo

Pagine