Homepage

News News

Deroghe ammissibili alla collegialità della commissione di gara

16 Febbraio 2018 | di Roberto Fusco

TAR

Commissione giudicatrice

Non è illegittimo l’operato della commissione di gara che deleghi in tutto o in parte l’attività istruttoria ad un componente della stessa, posto che l’attività valutativa delle offerte venga svolta collegialmente.

Leggi dopo
News News

Gare telematiche, formato di presentazione della domanda di partecipazione e cause di esclusione 2.0

16 Febbraio 2018 | di Paolo Provenzano

TAR Lombardia

Soccorso istruttorio

La presentazione della domanda in un formato digitale diverso da quello stabilito dalla lex specialis di gara ne implica l'esclusione ogniqualvolta il formato adoperato dal concorrente non possa essere “aperto” dalla Stazione appaltante.

Leggi dopo
News News

CGUE: compatibile con il diritto dell'UE la partecipazione alle gare dei syndacates dei Lloyd's con offerte sottoscritte da un unico rappresentante

16 Febbraio 2018 | di Sabrina Tranquilli

Corte Giust. Ue

Requisiti: Unicità del centro decisionale

La CGUE ha affermato che non contrasta con il diritto eurounitario la normativa di uno Stato membro che non consenta l'esclusione di due syndicates » membri dei Lloyd's of London dalla partecipazione a un medesimo appalto pubblico di servizi assicurativi, per il solo motivo che le rispettive offerte siano state entrambe sottoscritte dallo stesso rappresentante generale, consentendo invece di escluderli solo qualora risultasse, sulla base di elementi incontestabili, che tali offerte non siano state formulate in maniera indipendente.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Non richiesto per i raggruppamenti verticali il possesso del 60% dei requisiti necessari per l’esecuzione di prestazioni diverse dalla principale

16 Febbraio 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lombardia

Raggruppamento temporaneo di imprese

La disposizione dell’art. 12, comma 7, lett. a) del disciplinare di gara, laddove richiama l’art. 261, comma 7, del dpr 2010 n. 207 e fissa nel 60% la percentuale minima dei requisiti che deve...

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Gli oneri dichiarativi dell’operatore economico

16 Febbraio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

Richiama un orientamento giurisprudenziale secondo cui sussiste in capo al concorrente il dovere di dichiarare tutte le vicende pregresse, concernenti fatti...

Leggi dopo
News News

Organismo di diritto pubblico e insufficienza della mera motivazione numerica se i criteri di valutazione sono generici e indeterminati

16 Febbraio 2018 | di Guglielmo Aldo Giuffrè

Consiglio di Stato

Commissione giudicatrice

La fondazione “I teatri” di Reggio Emilia è un organismo di diritto pubblico, con conseguente giurisdizione amministrativa sulle procedure da essa bandite. La mera motivazione numerica, anche nell’ipotesi di utilizzo del metodo del confronto a coppie, condotto in presenza di criteri di valutazione generici e indeterminati e in assenza di sub-criteri, sub-pesi e sub-punteggi, viola il generale principio dell’obbligo di motivazione dei provvedimenti amministrativi di cui all’art. 3 l. n. 241 del 1990.

Leggi dopo
News News

Illecito concorrenziale come causa di esclusione dalla gara?

15 Febbraio 2018 | di Roberto Fusco

Consiglio di Stato

Tassatività delle cause di esclusione

La condotta anti-concorrenziale di una società che si sia liberamente accordata con altre imprese su di un piano di parità al fine di conseguire obiettivi di interesse comune, non integra di per sé causa di esclusione dalla gara ai sensi dell’art. 38, comma 1, lett. m-quater del d.lgs. n. 163/2006 (ora trasfuso nell’art. 80, comma 5, lett. m del d.lgs. n. 50/2016) inerente alle ipotesi in cui la relazione o la situazione di controllo tra due o più imprese determini l’imputabilità delle offerte ad un unico centro decisionale.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Verbalizzazione dei giudizi di valutazione

15 Febbraio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Fasi delle procedure di affidamento

Richiama Cons. Stato, III, 13 ottobre 2017 n. 4772: «…in assenza di una espresso obbligo di specifica verbalizzazione imposto dal disciplinare di gara, non vi è ragione per derogare dal...

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

È consentita la partecipazione a procedure di affidamento di contratti pubblici anche gli enti senza fini di lucro, tra i quali le associazioni riconosciute

15 Febbraio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Operatore economico

La giurisprudenza del Consiglio di Stato, in coerenza con quella della Corte di Giustizia dell’Unione europea (sin dalla sentenza C-119/06 del 29 novembre 2007), ammette alle procedure...

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

L’obbligo dichiarativo incombe solo su chi in via ordinaria riveste la qualifica di amministratore e detiene il potere di rappresentanza

15 Febbraio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Requisiti: Ambito soggettivo di applicazione

L'articolo 38 d.lgs. 12 aprile 2006 n. 163 pone l'obbligo del possesso dei requisiti e, dunque, della relativa dichiarazione in capo agli "amministratori muniti di potere di rappresentanza"; l’obbligo...

Leggi dopo

Pagine