Homepage

Casi e sentenze Casi e sentenze

La controversia sulla gara indetta dall’ATM per la locazione di spazi ad uso bar rientra nella giurisdizione del G.O.

19 Febbraio 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Cass. civ., Sez. Un., 9 gennaio 2019, n. 332.pdf

Organismo di diritto pubblico

La controversia riguardante la contestazione della legittimità degli esiti della procedura di gara, volta ad individuare i contraenti per lo svolgimento dell’attività di bar ristorazione da stipularsi da parte del concessionario del...

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

La concessione in uso di un locale ubicato nell’area aeroportuale: si applica l’art. 38 vecchio codice solo se vi è espresso richiamo nella lex specialis

19 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

La concessione in uso di un locale ubicato nell’ambito del sedime aeroportuale non è riconducibile alla disciplina del Codice dei contratti pubblici (d.lgs. n. 163 del 2006), non essendo qualificabile né come appalto (non configurandosi alcun contratto passivo della P.A.) né tantomeno...

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Annotazioni ANAC su circostanze “utili” ma non impeditive della partecipazione alla gara

19 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Autorità nazionale anticorruzione

In tutti in casi in cui le annotazioni ANAC non siano direttamente previste dal legislatore come “atto dovuto”, le stesse devono essere adeguatamente motivate in ordine alle ragioni della ritenuta utilità. In sostanza...

Leggi dopo
News News

La “pronta soluzione” della CGUE sul rito “super-speciale”

19 Febbraio 2019 | di Sabrina Tranquilli

Corte Giust. Ue

Rito speciale in materia di contratti pubblici

L'ordinanza del 14 febbraio 2019 della IV sezione della CGUE risponde, tramite il richiamo ai principi consolidati nella giurisprudenza della stessa Corte, ai due quesiti pregiudiziali sollevati nel 2018 dal TAR Piemonte relativamente alla compatibilità del rito “super-speciale” con il diritto euro-unitario.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Chi può ricoprire l'incarico di Direttore dell'esecuzione?

19 Febbraio 2019 | di Antonio Nicodemo

Direzione dell’esecuzione del contratto

L’Amministrazione Alfa indice una gara per l’affidamento di un servizio da eseguirsi presso Amministrazione Beta, beneficiaria del servizio in forza di accordi istituzionali tra le stesse intercorsi. Posto che ad indire la gara è l’Amministrazione Alfa e l’Amministrazione Beta è la beneficiaria del servizio, Alfa può nominare quale DEC (Direttore dell'esecuzione del contratto) un funzionario di Beta? O il DEC deve essere della stessa amministrazione del Rup? In questo caso Beta può impedire tale nomina?

Leggi dopo
News News

In G.U. il codice della crisi e dell’insolvenza: le modifiche al codice contratti pubblici

18 Febbraio 2019 | di Redazione Scientifica

D.Lgs. 14 febbraio 2019, n. 14

Codice dei contratti pubblici (nuovo)

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 38 del 14 febbraio 2019, il D.lgs 12 gennaio 2019 n. 14 emanato in attuazione della legge delega n. 155/2017 recante il Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Rapporto tra ricorso principale ed incidentale escludente

18 Febbraio 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

La giurisprudenza comunitaria, impone che il Giudice, se un ricorso principale riceva una declaratoria di inammissibilità a seguito di accoglimento di un ricorso incidentale, esamini comunque entrambi i ricorsi, a prescindere dal vizio dedotto e...

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Affidamento: la legittimazione a ricorrere spetta esclusivamente ai partecipanti alla gara?

18 Febbraio 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il principio consolidato secondo cui – salva l’ipotesi dell’impugnazione di clausole escludenti o ad esse assimilabili - nelle controversie riguardanti l’affidamento dei contratti pubblici la legittimazione a ricorrere spetti esclusivamente ai...

Leggi dopo
News News

Il giudice deve comunque esaminare il ricorso principale dichiarato inammissibile a seguito dell’accoglimento del ricorso incidentale

18 Febbraio 2019 | di Simone Francario

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

L’accoglimento del ricorso incidentale escludente non preclude l’esame del ricorso principale: quest’ultimo deve comunque essere esaminato dal giudice in applicazione dei principi comunitari di effettività della tutela giurisdizionale.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Legittima rettifica di errori materiali o refusi riportati nell’offerta se circoscritta a ipotesi in cui l’effettiva volontà negoziale sia espressa

15 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Soccorso istruttorio

Le offerte devono essere interpretate al fine di ricercare l’effettiva volontà dell’impresa partecipante alla gara, superando le eventuali ambiguità, a condizione di giungere ad esiti certi circa la portata...

Leggi dopo

Pagine